SIGNOR PRESTITO | CESSIONE DEL QUINTO A CHI AFFIDARSI
cessione del quinto

Cessione del Quinto: come scegliere a chi affidarsi?

by in CESSIONE DEL QUINTO

Prendere la decisione di richiedere un prestito non è mai cosa facile. Molte sono le domande che attanagliano le persone: mi conviene? È proprio indispensabile? Riuscirò a restituirlo senza affanni? Una volta valutati con attenzione i pro e i contro ci si mette alla ricerca del prestito migliore, dell’agenzia più affidabile, dei tassi più convenienti.

Spesso, soprattutto se parliamo di dipendenti statali, pubblici o privati o ancora di pensionati INPS, la soluzione che più si predilige è quella del prestito con Cessione del Quinto.

La Cessione del Quinto dello stipendio o della pensione è un particolare tipo di finanziamento che risulta particolarmente comodo soprattutto per il rimborso delle rate che consiste nella trattenuta diretta in busta paga dell’importo, operata direttamente dall’ente pubblico o privato, in caso di dipendenti, o dall’ente pensionistico, in caso di pensionati.

La comodità risiede soprattutto nell’inesistenza di quella inutile burocrazia che ogni giorno ci pone davanti decine di bollettini da pagare o scadenze da non dimenticare.

Cessione del Quinto: cosa fare prima di firmare

Fin qui sembra quindi tutto liscio: basta scegliere l’agenzia giusta ed è fatta. Ma è proprio questo il punto. Come si fa a scegliere la società giusta e soprattutto a cosa bisogna fare attenzione prima di firmare qualsiasi tipo di contratto?

  1. Il primo fattore da considerare è che l’intermediario del credito, ovvero il mediatore di cui si avvale l’istituto che finanzia, sia iscritto all’Elenco tenuto dall’OAM (Organismo Agenti e Mediatori). Qualora così non fosse, non avrebbe alcuna autorizzazione ad operare nel settore.

  2. Valutare l’affidabilità e la serietà dell’intermediario prendendo informazioni sul sito dell’OAM in cui è possibile verificare gli anni di operatività di un agente o di un mediatore. Inoltre, può risultare sempre utile cercare in rete recensioni e opinioni degli utenti che si sono serviti di questa o quella agenzia come testimonianza di serietà ed efficienza.

  3. Leggere bene il contratto che si sta per firmare. Controllare sempre il tasso di interesse, di eventuali spese aggiuntive o condizioni economiche particolari previste dall’accordo. È obbligo del consulente consegnare tutti i moduli esplicativi prima della firma del contratto, cosicchè il cliente abbia ben chiare le condizioni contrattuali.

Come per ogni contratto, anche per quello di prestiti con Cessione del Quinto, occorre tenere gli occhi ben aperti e informarsi. È un tipo di finanziamento molto conveniente e comodo per chi lo richiede; l’importante è scegliere bene a chi affidare la realizzazione dei propri progetti.


Ti è stato utile questo articolo? Condividilo.

Potrebbero interessarti