icona home home
icona cessione cessione del quinto
icona prestiti prestiti personali
icona liquidazione liquidazione
icona lavora con noi Lavora con noi

Cessione del Quinto Pensionati

I vantaggi della Convenzione INPS

Sicuro di rinunciare?

Ti ricordiamo che il preventivo è completamente gratuito e senza impegno. Costruisci con noi il tuo progetto, bastano pochi passi

CONTINUA ORA
RINUNCIA
CALCOLA IL TUO PRESTITO
Puoi selezione un valore compreso tra 500 € e 30.000 €
Devi selezionare la tua professione
Devi selezionare la tua provincia
* L'invio della richiesta di preventivo e/o informazioni è gratis e senza impegno, ed equivale al conferimento del consenso facoltativo ma necessario per offrirti il servizio.Privacy
Richiesta inviata con successo!

Per avere un risultato più preciso, abbiamo inviato la sua richiesta di preventivo a un nostro dipendente che provvederà a contattarla quanto prima possibile!

NOTA: Verrà contattato sul numero da lei inserito nel form.

RICHIEDI UN NUOVO PREVENTIVO

La Cessione del Quinto per pensionati INPS è una forma di prestito comoda e vantaggiosa che si rimborsa attraverso addebito automatico sulla pensione. La rata di una Cessione del Quinto pensionati non supera un quinto della retribuzione netta mensile. Il finanziamento può durare da un minimo di 2 anni a un massimo di 10 e comprende all'interno della rata un'assicurazione obbligatoria a tutela del pensionato. L'età massima per richiedere una Cessione del Quinto pensionati è 85 anni a fine finanziamento.

Requisiti per la Cessione del Quinto Pensionati

Tutti i pensionati Inps ed ex Inpdap possono accedere ad una Cessione del Quinto della pensione. Fanno eccezione i titolari di pensioni e assegni sociali, di invalidità civile, di assegni di sostegno al reddito, di assegni al nucleo familiare.

Si può richiedere un prestito con Cessione del Quinto con un'età massima di 85 anni a fine finanziamento.

Documenti per la Cessione del Quinto Pensionati e Polizza Assicurativa

Per richiedere una Cessione del Quinto pensionati sono necessari:

  • copia del documento d'identità;
  • codice fiscale;
  • Prestito sicuro e trasparente con polizze assicurative incluse;
  • l'ultimo cedolino della pensione o il Cud, che si può scaricare online sul sito dell'Inps oppure si può richiedere recandosi presso una sede Inps o rivolgendosi a un Caf.

La Cessione del Quinto per pensionati prevede, per legge, una polizza assicurativa per il rischio vita, che tuteli il cliente e i suoi eredi. L'assicurazione obbligatoria è inclusa all'interno della rata.

La Convenzione INPS

La Cessione del Quinto per pensionati offre vantaggi maggiori rispetto ad un classico prestito personale grazie alla Convenzione INPS, un particolare tipo di accordo che L'INPS ha stipulato con alcune banche e società finanziarie Il al fine di garantire ai pensionati tassi particolarmente agevolati rispetto a quelli di mercato.

Per questo la Cessione del Quinto della pensione risulta il finanziamento più indicato per i pensionati che necessitano di liquidità.

Vantaggi della Cessione del Quinto Pensionati

Ricapitolando, la Cessione del Quinto per pensionati è un finanziamento estremamente conveniente se si ha bisogno di liquidità per far fronte a spese impreviste o realizzare nuovi progetti. SignorPrestito garantisce:

  • Tassi agevolati grazie alla Convenzione INPS;
  • Rata fissa versata direttamente dall'ente pensionistico;
  • Rimborso del prestito fino a 10 anni;
  • Nessuna garanzia aggiuntiva.
Per saperne di più
Domande frequenti sulla Cessione del Quinto per Pensionati

La Convenzione INPS è un accordo tra Inpdap (ora INPS Gestione dipendenti pubblici), banche e società finanziarie.

Tale accordo permette di concedere prestiti a tassi agevolati e con numerosi vantaggi per pensionati e dipendenti.

Per i prestiti con Cessione del Quinto l'età massima per richiedere un prestito è 85 anni a fine finanziamento. Per i prestiti personali l'età massima è 75 anni.

Chi percepisce una pensione di reversibilità può accedere a tutti i vantaggi di un prestito con Cessione del Quinto, senza bisogno di garanti, garanzie o giustificazioni di spesa.

Chi percepisce una pensione di invalidità o assegno sociale non può accedere alla Cessione del Quinto. Può invece fare richiesta per un prestito personale.